Ecuador: crescono le richieste

130522 Quito ProgettoDa molto tempo operiamo in Ecuador, in diverse zone del Paese. Nel corso del 2012 però ci sono giunte nuove richieste di intervento.

A Quito appoggiamo tramite il Sostegno a Distanza il lavoro di diversi centri di accoglienza per minori abbandonati. 

A Cevallos, dove le Suore Sacramentine gestiscono un centro educativo (asilo, scuole elementari, consultorio), contribuiamo alle spese di ristrutturazione degli edifici al fine di aumentare le possibilità ricettive.